Loading...
Direzione scientifica di M. Alessandra Sandulli e Andrea Scuderi
Norma - quotidiano d'informazione giuridica - DBI s.r.l.
Direzione scientifica di M. Alessandra Sandulli e Andrea Scuderi
25/03/2015

Il contenzioso elettorale nella giurisprudenza costituzionale ed amministrativa

L'articolo in pubblicazione esamina tutti gli aspetti del contenzioso elettorale sottoposto al giudice amministrativo alla luce delle disposizioni del codice del processo amministrativo e dei due successivi interventi correttivi. In particolare, l'art. 126 del c.p.a. ribadisce l'ambito della giurisdizione sul contenzioso elettorale, prevedendo che il giudice amministrativo ha giurisdizione in materia di operazioni elettorali riguardanti il rinnovo degli organi elettivi dei Comuni, delle Province, delle Regioni e all'elezione dei membri del Parlamento europeo spettanti all'Italia, mentre spetta al giudice ordinario la cognizione delle controversie concernenti l'ineleggibilità, le decadenze e le incompatibilità, a meno che le questioni di incandidabilità, attinenti a diritti soggettivi, palesino un nesso di pregiudizialità necessaria rispetto alla decisione della questione principale. Inoltre, in seguito al secondo intervento correttivo, è stata prevista l'immediata impugnazione degli atti della fase preparatoria del procedimento elettorale: il testo normativo novellato rafforza la finalità di separare nettamente gli effetti lesivi derivanti dagli atti conclusivi della procedura di ammissione delle liste e dei candidati da quella successiva della competizione elettorale che si conclude con la proclamazione degli eletti e che è tenuta indenne dai vizi della fase preparatoria sia attraverso la inoppugnabilità degli atti che attraverso la formazione del giudicato correlato alla particolarità del rito caratterizzato dalla accelerazione dei termini per la definizione delle controversie. Infine, vengono descritti nel dettaglio il rito in materia di ammissione delle liste e dei candidati (art. 129 c.p.a.) ed il rito relativo alle operazioni elettorali di Comuni, Province, Regioni e Parlamento europeo (artt. 130, 131, 132 c.p.a.), ed esaminati i relativi punti critici.

Vincenzo Salamone

Contenuto per utenti abbonati

Per consultare il quotidiano d'informazione giuridica NORMA è necessario essere abbonati.
Sei interessato alle nostre notizie? Attiva una prova gratuita di 5 giorni o abbonati subito!
Per scoprire Norma in breve clicca qui...
Sei già abbonato? Digita di seguito le credenziali di accesso
Utente   Password
Ricordami da questo pc  


AVVISO - Ai sensi dell'art. 1, comma 1 del decreto-legge 22 marzo 2004, n. 72, come modificato dalla legge di conversione 21 maggio 2004 n. 128 Le opere presenti su questo sito hanno assolto gli obblighi derivanti dalla normativa sul diritto d'autore e sui diritti connessi. La riproduzione, la comunicazione al pubblico, la messa a disposizione del pubblico, il noleggio e il prestito, la pubblica esecuzione e la diffusione senza l'autorizzazione del titolare dei diritti è vietata. Alle violazioni si applicano le sanzioni previste dagli art. 171, 171-bis, 171-ter, 174-bis e 174-ter della legge 633/1941.

D.B.I. SRL - via Monaco I, 1/A - 90011 Bagheria (PA) - P.IVA 04177320829 - Iscr. Trib. Palermo 41892 vol.343/165