Loading...
Direzione scientifica di M. Alessandra Sandulli - Andrea Scuderi - Pino Zingale
Direzione editoriale di Massimiliano Mangano - Chiara Campanelli 
Norma - quotidiano d'informazione giuridica - DBI s.r.l.
Direzione scientifica di M. Alessandra Sandulli e Andrea Scuderi
30/05/2018
ATTIVITÀ ECONOMICHE / Adempimenti

Consiglio e Fondazione Nazionale dei Commercialisti: "La fiscalità nell'economia digitale. Problematiche e scenari possibili"

Nel documento si fornisce una rappresentazione delle questioni affrontate, a livello nazionale ed internazionale, con riferimento alla tassazione di operazioni che presentano quei particolari connotati di innovazione che non si esauriscono col mero trasferimento in un contesto telematico delle operazioni tradizionali e che interessano i professionisti da vicino, in supporto alle aziende, alle istituzioni e ai colleghi di altri Paesi.

Una panoramica sulle problematiche e gli scenari possibili in materia. Il Consiglio e la Fondazione Nazionale dei Commercialisti hanno pubblicato il documento "La fiscalità nell'economia digitale".
Con questo primo studio, relativo a tematiche seguite dal Gruppo di lavoro "Fiscalità internazionale" del CNDCEC, si fornisce una rappresentazione delle questioni affrontate, a livello nazionale ed internazionale, con riferimento alla tassazione di operazioni che presentano quei particolari connotati di innovazione che non si esauriscono col mero trasferimento in un contesto telematico delle operazioni tradizionali e che interessano i professionisti da vicino, in supporto alle aziende, alle istituzioni e ai colleghi di altri Paesi.
L'economia digitale sta trasformando repentinamente il modo di svolgere l'attività d'impresa, rimodellando secondo schemi del tutto nuovi le tradizionali "catene del valore". Tale fenomeno ha facilitato la capacità delle imprese e dei consumatori di acquisire una vasta gamma di servizi e beni da fornitori di Paesi di tutto il mondo e, al tempo stesso, ha permesso di strutturare le loro operazioni in maniera veramente globale ed innovativa.
Lo sviluppo di tale nuova economia ha così messo in discussione il tradizionale assetto del sistema fiscale internazionale avente come principale obiettivo una tassazione equa per tutti gli operatori sul mercato e l'eliminazione delle distorsioni fiscali nella tassazione degli investimenti internazionali. Sul fronte legislativo due sono dunque le sfide: quella di "inseguire" la fenomenologia economica del mercato e di riuscire quindi a definire uno schema, o approccio, alla tassazione che riesca ad essere non solo equo ma idoneo a riflettere la natura delle nuove operazioni ed i flussi di reddito e ricchezza; la seconda, quella di concettualizzare, o regolamentare, a livello internazionale questo schema, accettando di trasferire ad una sede internazionale, non solo europea, la definizione di schemi di tassazione.
Il documento dopo una introduzione sui modelli tradizionali di imposizione e la loro crisi nel mondo digitale affronta il quadro delle disposizioni e dei regolamenti internazionali riguardanti la tassazione dell'economia digitale oltre agli interventi della UE in materia. Spazio anche agli aspetti relativi alla normativa italiana e all'imposta sulle transazioni digitali. Un approfondimento infine è riservato alle operazioni in criptovalute.
Il documento integrale sul sito della Fondazione Nazionale dei Commercialisti (www.fondazionenazionalecommercialisti.it).

Redazione dbi
ALLEGATO Generiche / Avvisi, comunicati / Varie  28 maggio 2018  - Testo non disponibile
AVVISO - Ai sensi dell'art. 1, comma 1 del decreto-legge 22 marzo 2004, n. 72, come modificato dalla legge di conversione 21 maggio 2004 n. 128 Le opere presenti su questo sito hanno assolto gli obblighi derivanti dalla normativa sul diritto d'autore e sui diritti connessi. La riproduzione, la comunicazione al pubblico, la messa a disposizione del pubblico, il noleggio e il prestito, la pubblica esecuzione e la diffusione senza l'autorizzazione del titolare dei diritti è vietata. Alle violazioni si applicano le sanzioni previste dagli art. 171, 171-bis, 171-ter, 174-bis e 174-ter della legge 633/1941.

D.B.I. SRL - via Monaco I, 1/A - 90011 Bagheria (PA) - P.IVA 04177320829 - Iscr. Trib. Palermo 41892 vol.343/165