Loading...
Direzione scientifica di M. Alessandra Sandulli - Andrea Scuderi - Pino Zingale
Direzione editoriale di Massimiliano Mangano - Chiara Campanelli 
Norma - quotidiano d'informazione giuridica - DBI s.r.l.
Direzione scientifica di M. Alessandra Sandulli e Andrea Scuderi
16/07/2015
PUBBLICA AMMINISTRAZIONE / Comune e provincia

Vincoli alle assunzioni e resti 2012-2013: l'altro orientamento

Per il 2015 tutte le risorse a disposizione degli enti territoriali per le assunzioni a tempo indeterminato devono ritenersi vincolate al collocamento nei propri ruoli dei vincitori di concorso collocati nelle graduatorie vigenti o già approvate alla data dell'1 gennaio 2015 nonché del personale in esubero delle province, e di conseguenza le amministrazioni locali devono destinare a tale scopo non soltanto il 60 per cento della spesa relativa al personale di ruolo cessato nel 2014 ma anche i tutti i "resti" provenienti dal triennio precedente, nessuno escluso, in quanto anche queste economie di spesa non utilizzate contribuiscono - in base alla nuova disciplina recata dal D.L. n. 78/2015 - ad incrementare la capacità assunzionale dell'ente soggetta allo specifico vincolo di destinazione previsto dell'art. 1 co. 424 della Legge 23 dicembre 2014 n. 190.

Corte dei Conti / Regione Marche / Sez. Regionale di Controllo / Parere 2 luglio 2015

Dario Immordino

Contenuto per utenti abbonati

Per consultare il quotidiano d'informazione giuridica NORMA è necessario essere abbonati.
Sei interessato alle nostre notizie? Attiva una prova gratuita di 5 giorni o abbonati subito!
Per scoprire Norma in breve clicca qui...
Sei già abbonato? Digita di seguito le credenziali di accesso
Utente   Password
Ricordami da questo pc  


AVVISO - Ai sensi dell'art. 1, comma 1 del decreto-legge 22 marzo 2004, n. 72, come modificato dalla legge di conversione 21 maggio 2004 n. 128 Le opere presenti su questo sito hanno assolto gli obblighi derivanti dalla normativa sul diritto d'autore e sui diritti connessi. La riproduzione, la comunicazione al pubblico, la messa a disposizione del pubblico, il noleggio e il prestito, la pubblica esecuzione e la diffusione senza l'autorizzazione del titolare dei diritti è vietata. Alle violazioni si applicano le sanzioni previste dagli art. 171, 171-bis, 171-ter, 174-bis e 174-ter della legge 633/1941.

D.B.I. SRL - via Monaco I, 1/A - 90011 Bagheria (PA) - P.IVA 04177320829 - Iscr. Trib. Palermo 41892 vol.343/165