Loading...
Direzione scientifica di M. Alessandra Sandulli e Andrea Scuderi
Norma - quotidiano d'informazione giuridica - DBI s.r.l.
Direzione scientifica di M. Alessandra Sandulli e Andrea Scuderi
22/07/2008
ATTIVITÀ ECONOMICHE / Internazionalizzazione

Progetto AGIRE POR

Seminario conclusivo del progetto di gemellaggio in materia di internazionalizzazione tra la Regione Piemonte e la Puglia finalizzato a contribuire al miglioramento delle capacità delle Amministrazioni titolari di Programmi Operativi Regionali cofinanziati dall'Unione europea delle aree Obiettivo 1 in relazione a specifici temi di interesse.

Verranno presentati il 18 luglio i risultati raggiunti dal progetto di gemellaggio attuato dalle Regioni Piemonte e Puglia nell’ambito di AGIRE POR.
Il progetto A.G.I.R.E. POR è promosso dal Ministero dello Sviluppo Economico - Dipartimento per le politiche di sviluppo e coesione - Direzione Generale per le politiche dei fondi strutturali comunitari, nell'ambito del Programma Operativo Nazionale Assistenza Tecnica e Azioni di Sistema - P.O.N. ATAS.
Il Progetto è stato concepito come funzionale programmazione 2000-2006, ma anche alla nuova programmazione 2007 - 2013, in quanto strutturato sulla base di un approccio di natura trasversale e volto al coinvolgimento delle tematiche già considerate come prioritarie per lo sviluppo economico e sociale.
Il Progetto A.G.I.R.E. POR prevede l'attivazione di Gemellaggi tra le Amministrazioni e/o Enti dell'intero territorio nazionale con le Amministrazioni e/o Enti dell'Obiettivo 1, nonché tra le stesse Amministrazioni dell'Obiettivo 1, al fine di contribuire al miglioramento delle capacità delle Amministrazioni titolari di Programmi Operativi Regionali cofinanziati dall'Unione europea delle aree Obiettivo 1 in relazione a specifici temi di interesse, in questo caso nel settore dell'internazionalizzazione delle piccole e medie imprese, fra le Regioni Piemonte e Puglia.
Il Gemellaggio, che ha visto come "Offerente", accanto alla Regione Piemonte, la Direzione Generale Promozione degli Scambi del Ministero dello Sviluppo Economico, già Commercio Internazionale, e, come Amministrazione di coordinamento, la Direzione Generale Politiche per l'Internazionalizzazione della stessa Amministrazione, ha avuto come principale obiettivo il trasferimento alla Regione Puglia di buone prassi relative all'organizzazione e alla gestione di servizi di supporto ai processi di internazionalizzazione delle imprese attivati dallo Sportello Regionale per l'Internazionalizzazione (SPRINT).
In particolare, le finalità del progetto sono state l'implementazione dei parametri di efficacia ed efficienza dei servizi erogati dallo SPRINT, il trasferimento di buone prassi relativamente al processo di internazionalizzazione regionale attraverso la messa in rete del sistema degli Sportelli per l'internazionalizzazione SPRINT, lo sviluppo dell'integrazione operativa tra le attività svolte dai soggetti partner, l'agevolazione dell'accesso degli operatori economici ai servizi promozionali, assicurativi e finanziari, di natura regionale, nazionale e comunitaria, al fine di garantirne la più ampia diffusione e l'eventuale integrazione con quelli offerti dai principali istituti di credito, la condivisione degli strumenti software specificatamente sviluppati per l'informazione e per l'attività assistenziale, il rafforzamento e la valorizzare delle forme di aggregazione consortile per la promozione dell'export come strumento di crescita del livello competitivo del tessuto produttivo locale.

Gaetano Sardina
AVVISO - Ai sensi dell'art. 1, comma 1 del decreto-legge 22 marzo 2004, n. 72, come modificato dalla legge di conversione 21 maggio 2004 n. 128 Le opere presenti su questo sito hanno assolto gli obblighi derivanti dalla normativa sul diritto d'autore e sui diritti connessi. La riproduzione, la comunicazione al pubblico, la messa a disposizione del pubblico, il noleggio e il prestito, la pubblica esecuzione e la diffusione senza l'autorizzazione del titolare dei diritti è vietata. Alle violazioni si applicano le sanzioni previste dagli art. 171, 171-bis, 171-ter, 174-bis e 174-ter della legge 633/1941.

D.B.I. SRL - via Monaco I, 1/A - 90011 Bagheria (PA) - P.IVA 04177320829 - Iscr. Trib. Palermo 41892 vol.343/165